Sentiero Tuvo

Il sentiero Tuvo è il percorso che si sviluppa lungo il crinale dei monti che incorniciano Rapallo ed è stato dedicato, dal CAI, al grande Fulvio Tuvo, anima storica della sezione CAI di Rapallo e profondo conoscitore non solo dei sentieri ma anche della loro storia.

Fulvio Tuvo, da sempre, ha riconosciuto e diffuso la conoscenza del ricco patrimonio sentieristico sia come opportunità per gli amanti delle camminate in montagna sia come vero e proprio mezzo per conoscere, da vicino e nei dettagli, la storia locale.

L’intitolazione a Fulvio Tuvo di questo particolare sentiero è stata sottolineata dalla posa del primo cippo al Santuario di NS di Caravggio con una solenne ma festosa cerimonia.

La particolarità del sentiero è quella di abbracciare tutto il territorio del comune di Rapallo e, percorrendolo, si hanno scorci inimmaginali della città, che appare ora allungata verso il golfo ora stetta tra i pendii.

Il tracciato inaugurato il 25 settembre parte da Rapallo in Via Pietrafraccia e percorre il sentiero che conduce a Sant’Ambrogio, di qui prosegue sino al Monte Zuccarello e al Monte Castello, giunge a Montallegro – con il suo Santuario di NS di Montallegro – per arrivare al Passo della crocetta; di qui sale al Monte Pegge (dove si trova il Rifugio Margherita degli Alpini) poi al Monte Manico del Lume e di qui, attraverso il Passo Serra e il Monte Borgo, raggiunge il Satuario di NS Caravaggio; superato il santuario arriva al Monte Ampola, scende sino a San Martino di Noceto per concludersi a S. Maria del Campo.

lungo il sentiero troviamo, oltre ai due santuari mariani, boschi e prati punteggiati da essenze di ogni tipo e di ogni età…

Tracciato del sentiero Tuvo e dislivello del tracciato
Un momento della cerimonia della posa del cippo
Alla cerimonia della posa del primo cippo era presente, oltre al Presidente CAI sez. di Rapallo Roberto Basso, alla moglie Gemma e alla figlia di Fulvio Tuvo, anche Marco Fenelli, consigliere con delega alla rete dei sentieri del Comune di Rapallo, amico di Fulvio e altrettanto appassionato camminatore e sostenitore dell’importanza anche culturale del patrimonio sentieristico locale.
X